Atomizzatore per Sigaretta Elettronica: come assaporare al meglio i vapori dello svapo 

Conoscere gli atomizzatori è essenziale per iniziare a svapare. La sigaretta elettronica è nata con l’obiettivo di simulare le sensazioni e le gestualità che un normale fumatore prova ogni qualvolta accende una sigaretta, ma senza che avvenga la combustione. Svapare (o Vape) è il termine dato al vapore che viene prodotto ed inalato dallo Svapatore (o Vaper).

I dispositivi per svapare, chiamati sigarette elettroniche, mods o box, si caratterizzano dalle dimensioni e sono sempre composti da una o più batterie, un elemento riscaldante (resistenza), un elemento traspirante e un serbatoio. Il liquido, che talvolta può contenere una percentuale di nicotina, viene spesso chiamo e-liquid o e-juice.

Atomizzatori per Sigaretta Elettronica: come scegliere il giusto tiro

Si sente spesso parlare di “tiro di guancia“, “tiro di polmone“, “tiro da guancia arioso“, etc., ma sono ancora tanti quelli che non sanno le differenze tra le varie tipologie e soprattutto quali sono i vantaggi e gli svantaggi. Nella scelta della prima sigaretta elettronica, ma anche per gli acquisti successivi, è importante conoscere le differenze tra i diversi modi di tirare e cosa aspettarsi da un atomizzatore.

Il tiro di guancia o guanciale

In gergo tecnico MTL (mouth to lung), il tiro da guancia è il classico tiro del fumatore. Il vapore prodotto dalla sigaretta elettronica va dapprima a riempire la bocca e solo successivamente aspirato nei polmoni, esattamente come avviene con una sigaretta classica. Questa tipologia di tiro viene ampiamente consigliata ai fumatori che sono intenzionati ad abbandonare quell’orribile vizio (o quantomeno a diminuirlo drasticamente) in quanto, se correttamente equipaggiati, non sentiranno la mancanza delle sigarette analogiche. Il vapore prodotto da questa tipologia di e-cig è contenuto, senza grandi nuvole di vapore e non troppo caldo. L’Hit (ovvero il “colpo in gola” tipico delle sigarette) può essere variato dall’utilizzatore semplicemente aumentando o diminuendo la quantità di nicotina nel liquido. Inoltre, grazie all’utilizzo di atomizzatori che lavorano a basse potenze è possibile raggiungere livelli di nicotina elevati a seconda delle singole esigenze.

Ottima percezione degli aromi
Utilizzo di nicotina a percentuali maggiori
Minor consumo della batteria
Minor consumo di liquido
Impatto sulla salute ridotto al minimo

Vapore ridotto
Non adatto ai liquidi più densi
(i cosiddetti "americani")

Il tiro di polmone o polmonare

DL è la sigla che contraddistingue il Direct Lung ovvero il tiro di polmone. Come dice la parola stessa viene eseguito inspirando il vapore direttamente nei polmoni per poi espirarlo. Questa modalità viene consigliata a chi ha già smesso di fumare da un po’ perché comporta, inevitabilmente, l’utilizzo di percentuali di nicotina ridotte (solitamente non oltre i 3 mg) e una tipologia di tiro che non si avvicina  a quello delle sigarette. Il tiro di polmone è potente e produce un’elevata quantità di vapore. Gli atomizzatori richiedono maggiore potenza perché lavorano a Wattaggi più elevati e riescono a vaporizzare anche liquidi più densi (70/30, 80/20, etc.). Fanno parte di questa categoria tutti gli atomizzatori da Drip, i Tank con testina prefatta e quelli con testina rigenerabile (RBA).

Maggiore quantità di vapore
Minor utilizzo di nicotina
Ottima resa aromatica su gusti più marcati
Possibilità di svapare liquidi più densi

Maggior consumo delle batterie
Maggior consumo di liquido

Scelti per te...

Il tiro di guancia arioso

Per quelli che sono ancora nel dubbio su quale tipologia di tiro prediligere, preso atto che la maggior parte degli svapatori tende ad avere almeno un atomizzatore da guancia e uno da polmone nel proprio armamentario, esiste una terza possibilità: il tiro da guancia arioso. Un compromesso che permette, con i giusti accorgimenti, di svapare di guancia o di polmone con lo stesso atomizzatore, semplicemente lavorando con l’aspirazione dell’aria, i Drip Tip (boccagli) e le giuste resistenze. Il risultato è al top, può essere una buona via di mezzo per lo svapo quotidiano e indubbiamente fornisce indicazioni utili per la scelta dell’atomizzatore di successivo acquisto.

Atomizzatori per Sigaretta Elettronica: i diversi tipi di atomizzatore

Nel mondo dello svapo la parola chiave è sperimentare! Perché esistono davvero tanti modi per svapare e sono del tutto soggettivi; non è detto che un atomizzatore più blasonato sia perfetto per tutti, è tutta una questione di gusti! Cerchiamo ora di capire le diverse sigle che contraddistinguono gli atomizzatori per sigaretta elettronica; sono tutti simili ma diversi al loro interno, per accontentare tutti gli svapatori più esigenti.

Atomizzatori
RDA

atomizzatore_rda

Tutto quello che ti serve sapere per valutare al meglio un Rebuildable Drip Atomizer

Atomizzatori
RDTA

aromizzatore_rdta

L’aroma eccezionale di un Rebuildable Drip Atomizer con l’aggiunta del Tank!

Atomizzatori
RTA

atomizzatore_rta

Un Rebuildable Tank Atomizer aggiunge praticità allo straordinario aroma di un RDA!

Clearomizzatori e
Cartomizzatori

atomizzatore_clearomizzatore_cartomizzatore

I nuovi sistemi multicoil non hanno nulla a che invidiare agli altri sistemi!

Main Menu